In data 13 Gennaio, si è svolta la commissione capitolina congiunta cultura e bilancio per l’analisi della proposta di bilancio per il prossimo triennio 2021-2023. Il Planetario aprirà a breve, mentre per la sala del Plastico del Museo della Civiltà Romana la Sovrintendenza Capitolina ha proceduto con il livello minimo di progettazione funzionale all’inserimento delle opere all’interno del bilancio previsionale.

I lavori di manutenzione per la sala sono stati stimati in 1.243.000,00 euro. Nonostante gli interventi per il Museo siano stati inseriti nel DUP-Documento Unico di Programmazione di Roma Capitale come prioritari, gli stessi non comparivano nel Bilancio approvato nel mese di dicembre scorso. Abbiamo chiesto come mai le opere non fossero state previste nel Bilancio. L’Assessore capitolino alla Cultura ci ha informato che ha evidenziato con diverse note l’assenza della posta nel bilancio previsionale, avvenuto per un disguido tecnico della Ragioneria, ed ha assicurato l’inserimento dell’opera nell’emendamento al Bilancio che presenterà la Giunta Capitolina. Abbiamo appreso che per il 2022 il Campidoglio ha previsto l’impegno di 9.000.000,00 di euro per il completamento delle opere. Seguiremo il processo per accertare l’inserimento dei fondi per il prossimo triennio.

E’ un impegno che abbiamo preso nei confronti dei cittadini e nei confronti del Prof. Filippo Maria Gambari Direttore del MuCiv recentemente scomparso che si è speso tanto per la riapertura di uno dei più importanti Musei Civici di Roma.

Comments are closed

SCEGLI UN ALTRO MUNICIPIO