Dopo la bocciatura in consiglio dell’atto presentato dalle opposizioni per il riconoscimento del cosiddetto “sentiero Trilussa”, si sono ovviamente scatenati i promotori per diffondere la loro visione dei fatti. Riteniamo perciò corretto evidenziare come stanno le cose.

In primo luogo occorre specificare che la maggioranza che governa il municipio non è affatto contraria a creare un collegamento ciclopedonale fra la stazione metro di Vitinia, la Torre di Perna ed il campus di Trigoria, ma è fortemente contraria al tracciato proposto, poiché vi sono da rispettare dei vincoli paesaggistici e normativi. Il consiglio del IX Municipio , nel maggio 2018, votò all’unanimità, il piano per la mobilità ciclistica presentato dal gruppo Movimento 5 Stelle.

A riprova della convinta volontà di realizzare il percorso in questione, in questo documento, che comprendeva circa 60 ciclabili e ciclo pedonali, esso è chiaramente riportato, senza consumo di suolo, con costi di realizzazione molto bassi, con molta popolazione servita, senza alcun impatto ambientale, snodandosi su sedimi già esistenti e senza penetrare in luoghi delicati. I promotori del cosiddetto “sentiero Trilussa”, al contrario prevedono di far passare il percorso lungo l’argine del fosso di Malafede, sul confine della Tenuta Presidenziale di Castel Porziano, nonché su terreni vergini nella valle della Selcetta, con serio impatto ambientale, costi elevati e consumo di suolo.

In quasi tre ore di discussione durante il consiglio municipale del 21 gennaio, ci siamo premurati di spiegare quanto sopra, dando la disponibilità ad approfondire il progetto in un’apposita commissione coinvolgendo anche gli altri enti preposti, quali il X Municipio e Romanatura. Non siamo riusciti a capire l’ostinazione dei promotori e del gruppo politico che ha presentato la mozione, in quanto ambedue i percorsi hanno medesimo inizio e termine, ma impatti e costi ben diversi. Ogni nostro tentativo, di chiedere loro spiegazioni sul perché di questa scelta, a nostro avviso sbagliata, è stato vano. I proponenti della mozione hanno alzato un muro costringendoci a bocciare l’atto in questione. Tutto quanto sopra affermato è comprovato dalle registrazioni del consiglio consultabili liberamente. Questo il link video consultabile: 👉https://www.youtube.com/playlist…

In conclusione, il MoVimento 5 Stelle del IX Municipio rimane disponibile e favorevole alla realizzazione di tale sentiero nel rispetto di ambiente e normative, anche per dare attuazione al piano già votato 2 anni fa che non crea problemi ambientali o paesaggistici

Comments are closed

SCEGLI UN ALTRO MUNICIPIO